AsahiKasei Logo

Le premiate lastre leader di mercato DSF™ di Asahi incrementano qualità e produttività a Cartotecnica Postumia

50 anni di attività, 25 dei quali con le lastre flessografiche Asahi

Nell’ottobre del 2017 Cartotecnica Postumia ha celebrato 50 anni di  attività.  L’azienda,  con  sede  a Carmignano di Brenta, Padova, è stata fondata nel 1967 da Ettore Gava ed è

ancora di proprietà della famiglia Gava, che la gestisce. Cartotecnica Postumia
è nata per soddisfare le esigenze del mercato dei sacchetti in carta per il
pane. La sua gamma di prodotti si è poi ampliata fino a includere sacchetti a
fondo quadrato per il settore alimentare, shopper personalizzati e bobine in
carta stampate per il confezionamento su macchine automatiche. Cartotecnica
Postumia ha 120 dipendenti e  un  fatturato  annuo  di 20
milioni di euro, ed esporta il 50% dei suoi prodotti in tutto il mondo.
L’azienda utilizza tre macchine da stampa CI Uteco e tredici macchine Garant e
New Long per la trasformazione. Il suo stabilimento copre una superficie di
19.000 m², di cui 9.500 m² in edifici, e produce più di un milione di sacchetti
al giorno.

Background

Da quando è stata fondata, Cartotecnica Postumia ha sempre
dedicato grande attenzione alla qualità ed è riconosciuta come uno dei migliori
stampatori europei nel suo segmento di mercato. Stampa per il 95% su carta, di
cui il 60% è composto da imballaggi industriali, quali imballaggi per zucchero,
riso, carbone, pet food e altro. Il restante 40% è costituito da sacchetti
shopper di alta qualità. Cartotecnica Postumia ha scelto di usare le lastre
flessografiche Asahi 25 anni fa su consiglio di Thema Studio, il service di
prestampa che le fornisce gli impianti, iniziando con la lastra Asahi AFP™-HF.
Nel corso degli anni, l’azienda ha continuato a seguire i progressi delle
lastre flessografiche, rimanendo fedele ad Asahi per la qualità che le lastre
le hanno consentito di ottenere.

Qualità e resistenza all’abrasione chiavi del successo

Il direttore generale Pierluigi Gava dichiara: “Stampiamo su
diversi tipi di supporti, per cui la resistenza all’abrasione per le lastre è
cruciale, altrimenti si consumano troppo rapidamente e la qualità ne risente.
Abbiamo aggiornato la nostra strategia lastre di pari passo con la continua innovazione
di Asahi in questo campo. È stata un ottimo partner per noi, sempre disponibile
a supportarci quando necessario e molto attenta al nostro feedback sullo
sviluppo dei prodotti.”


Di recente, Cartotecnica Postumia è passata alla lastra digitale di media
rigidità Asahi AFP™-DSF, che eleva i risultati di stampa a un nuovo livello
qualitativo. È progettata per ottenere delle buone alte luci con un eccellente
trasferimento dell’inchiostro su supporti abrasivi. Ottimizza l’equilibrio tra
la stesura dell’inchiostro nella stampa dei fondi pieni e delle alte luci,
producendo una copertura dell’inchiostro senza confronti, con aumento del punto
ridotto nei toni medi e alte luci brillanti, anche alla massima velocità di
stampa. Garantisce particolare stabilità per la stampa di imballaggi flessibili
su film e carta con gli inchiostri a base di acqua utilizzati esclusivamente da
Cartotecnica Postumia.

Gava spiega: “La vicinanza di Thema Studio consente cicli
rapidi per le lastre, con due consegne al giorno. Il segreto del nostro
successo è un’ottima comunicazione tra la nostra azienda e Thema Studio,
abbinata all’eccellente tecnologia delle lastre Asahi. Thema Studio ci informa
quando prova altre lastre, le quali però non offrono le prestazioni delle
lastre Asahi: richiedono interruzioni della macchina da stampa per la pulizia
durante le tirature e presentano problemi qualitativi. Ci fidiamo del loro
parere!”

Rivolti al futuro

Cartotecnica Postumia e Thema Studio seguono da vicino gli
sviluppi delle lastre Asahi. “Siamo particolarmente interessati alla tecnologia
Clean Transfer di Asahi, disponibile per alcune sue lastre” spiega Gava. “Non
vediamo l’ora di potercene avvantaggiare appieno quando la trasferiremo sulle
lastre tipo AFP™-DSF progettate per il nostro tipo di stampa. Si tratta di una
tecnologia che calza a pennello con la nostra dedizione alla qualità e alla
produzione snella.”

Cartotecnica Postumia è stata una delle prime aziende italiane
operanti nell’ambito della carta a ottenere la certificazione ISO-9001, nel
1997. Altre certificazioni includono BRC/IOP Global Standard Certification for
Packaging and Packaging Materials (2006) e le certificazioni FSC e PEFC per la
gestione sostenibile delle foreste (2011). Dal 2013 l’azienda si è focalizzata
sulla produzione snella, effettuando al contempo notevoli investimenti
infrastrutturali, tra cui una macchina da stampa flessografica e tre nuove
macchine per la produzione di sacchetti tra il 2015 e il 2016. L’obiettivo è
completare la Lean Transformation di tutti i processi aziendali entro il 2020.

Prestazioni premiate

A conferma della qualità ottenuta con le lastre Asahi, FTA
Europe ha insignito Cartotecnica Postumia del primo premio Diamond Award per
stampa flessografica a banda stretta su carta ed etichette, in occasione della
seconda edizione degli FTA Europe Diamond Awards, maggio 2018. Il prodotto
presentato da Cartotecnica Postumia è stato stampato in sette colori più
verniciatura opaca a base acqua e verniciatura UV. “Non sono certo che avremmo
potuto realizzare questo lavoro vincente senza la qualità che otteniamo con le
lastre Asahi AFP™-DSF” aggiunge Gava. “La Asahi AFP™-DSF è la migliore lastra
sul mercato per stampa di alta qualità su carta, per supporti che variano dalla
carta kraft abrasiva ai liner patinati.”

 

Download Brochure

Please fill in the fields below to gain access to the requested document.